News Ultimo Comunicato

Notte del Liscio: buona la prima 30.000 spettatori

COMUNICATO STAMPA

Notte del Liscio: buona la prima
30.000 spettatori agli eventi in tutta la Romagna

VGrande successo di pubblico per la prima edizione della manifestazione dedicata al ballo romagnolo, con le piazze e spiagge della Romagna affollate di appassionati e turisti, dai concerti all’alba all’esibizione di Goran Bregovic, passando per gli appuntamenti culturali dedicati a origine e storia del liscio – Si stima che 30.000 persone abbiano complessivamente partecipato ai circa sessanta eventi in calendario, ospitati in una ventina di comuni dalla Riviera all’entroterra – L’Assessore Regionale al Turismo Andrea Corsini “Abbiamo reso il dovuto omaggio al nostro ballo più identitario, l’abbraccio musicale tra tradizione e innovazione è la formula vincente”

Il ballo liscio tra tradizione ed innovazione continua ad appassionare, soprattutto quando va a braccetto con il rock, il rap e persino le sonorità balcaniche.

Ne sono una prova le piazze e le spiagge affollate di pubblico nei quattro giorni della Notte del Liscio (20-24 luglio), grande evento di sistema (organizzato dalla Regione Emilia Romagna in collaborazione con i territori e le Associazioni, con la regia creativa ed organizzativa di Giordano Sangiorgi e Marco Barbieri) che domenica sera ha concluso la sua prima edizione con un doppio appuntamento a Cesena e Savignano sul Rubicone, al termine di un cartellone di una sessantina di eventi, tutti gratuiti, ospitati in più di venti comuni romagnoli, dalla Riviera all’entroterra, e che hanno coinvolto più di 300 musicisti e più di 200 ballerini professionisti delle migliori scuole di ballo romagnole (www.notteliscio.it).

Si stima che complessivamente siano stati 30.000 gli spettatori che hanno partecipato ai concerti all’alba, agli spettacoli con le grandi orchestre della tradizione affiancate dai giovani artisti contemporanei, senza dimenticare gli incontri culturali su origine e storia del liscio, il ballo in spiaggia con aperitivi in musica e gli eventi legati a folklore, tradizione ed enogastronomia tipica. Grande anche l’eco mediatica attorno all’evento, con tanti servizi giornalistici su telegiornali e stampa nazionali, media locali e grande richiamo anche sui principali social network. Sui palchi, le migliori orchestre della tradizione e tanti artisti contemporanei, dall’ospite speciale Goran Bregovic a Frankie Hi-Nrg, Khorakhané, Lo Stato Sociale, Massimo Bubola, Mirco Mariani & Extraliscio, Cisco, Ridillo, i Vertigo, Ylenia Lucisano, Franco J. Marino, le fisarmoniche Cooperfisa, i Kachupa, i Minor Swing Quintet, il polistrumentista Pio Spiriti e il chitarrista Luca Allevi, i Vertigo e gli Ochtopus, vincitori del contest Romagna Mia 2.0. “Mattatori” della Notte del Liscio, Mirko Casadei e Moreno il Biondo con le loro orchestre, e la “Casadei Social Club” (storica reunion dell’Orchestra Spettacolo Raoul Casadei).

«La Romagna ha reso il dovuto omaggio al suo ballo per antonomasia e alla sua identità –commenta l’Assessore Regionale al Turismo Andrea Corsini – e il grande pubblico richiamato dalla Notte del Liscio è la chiara dimostrazione che l’abbraccio musicale tra tradizione e innovazione è la formula vincente, anche per valorizzare turisticamente sui mercati internazionali il territorio romagnolo. Il liscio sintetizza l’energia, il calore e la vocazione all’accoglienza della nostra terra, valori ancora più preziosi in questo delicato momento di forti tensioni internazionali, in cui abbiamo voluto dare a turisti e residenti un caloroso benvenuto in musica, all’insegna di distensione, serenità e gioia. Da domani ci metteremo già al lavoro per l’edizione 2017».


Per le redazioni, le immagini dei momenti più belli della Notte del Liscio sono scaricabili sul nostro Dropbox